Un anno ricco di emozioni ci lascia alle spalle, benvenuto 2024!

È stato l’anno del dominio Red bull, come ai tempi di Sebastian.
L’anno di Max, campione per la terza volta come Ayrton e sempre più in corsa verso record impossibili.

È stato l’anno del cambiamento in Ferrari, della sperimentazione e dei nuovi progetti; l’anno dell’insediamento di Vasseur e della sua prima vittoria siglata da Carlos Sainz, l’unica non firmata Red bull.

Ma anche l’anno della crescita di Charles, sempre più uomo squadra e leader.

È stato l’anno dei ripensamenti in Mercedes, del dietrofront su un progetto sbagliato e fallimentare.

L’anno della pole numero 104 di Sir Lewis, la nona all’Hungaroring e un nuovo record battuto.

È stato l’anno dei sacrifici, del lavoro e della rinascita di McLaren, delle “prime volte” di Piastri e della rivincita di Andrea Stella.

L’anno di Aston Martin, sorpresa prima e delusione poi; un continuo saliscendi sulla montagna russa delle emozioni tra successi e fallimenti.

È stato l’anno di Fernando, ormai quarantaduenne, ma con la stessa fame di un ragazzino alle prime esperienze; anno di sorrisi, podi e balletti.

È stato anche l’anno della redenzione di Albon, scartato da Red bull ma esaltato da una Williams in costante crescita.

L’anno del ritorno di Daniel Riccardo e della sorpresa Liam Lawson.

È stato un anno ricco di emozioni, in pista e non.

L’anno in cui Formula Umb e Motorsport Maranello Store, hanno stretto la loro collaborazione!

È stato un anno di crescita, cambiamenti e rivoluzioni.

L’anno in cui i miei testi, hanno conosciuto nuove persone; a tutti voi che leggete le miei parole e seguite con affetto il blog, auguriamo tanti auguri di buon anno!

Che possa essere un anno ricco di emozioni, gioia e passione per il motorsport, quella che ci accomuna da sempre.

Buon anno da Formula Umb e Motorsport Maranello Store!

FOTO: [ https://images.app.goo.gl/kDnUWDU88nXDdpTX7 ]

Autore

  • Umberto Del Vecchio

    Mi chiamo Umberto e sono un giovane ragazzo di 24 anni; scrivo da circa due anni, seguo la Formula Uno da sempre. Avevo poco più di 4 anni quando, in una domenica come le altre, rimasi incantato davanti al televisore, ammaliato dalle macchine che sfrecciavano veloci come il vento. Fu amore a prima vista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
1
Ciao, posso aiutarti?